Vai al contenuto

Bologna è un luogo molto più verde di quanto si possa a prima vista immaginare o percepire.
La rassegna Diverdeinverde si tiene ogni anno a maggio e permette di scoprire proprio il lato verde della città. Un’occasione unica per passeggiare in alcuni dei più bei giardini segreti del centro storico e suoi dintorni, potendo così godere di colori, profumi e scorci inaspettati e meravigliosi.

I giardini privati che vengono aperti sono oltre cinquanta ogni anno. Nelle diverse edizioni vengono proposti giardini nuovi e inediti, con l’obiettivo di offrire un programma ricco di spazi verdi differenti: dalla giardini che abbelliscono i palazzi bolognesi del centro storico agli spazi progettati da noti paesaggisti, fino a raggiungere i parchi aristocratici che si trovano nelle colline che circondano la città. Tutti luoghi caratterizzati da un’atmosfera intima.

Per accedere ai giardini è necessario avere la tessera Diverdeinverde. Una tessera nominale che consente di vedere, anche più volte, i giardini aperti nei tre giorni di manifestazione.
L’ingresso ai giardini può essere liberamente programmato dai visitatori, tenendo conto degli orari, giorni di apertura e zona di visita.
Alcuni parchi e giardini, per le loro dimensioni e particolarità, prevedono visite guidate dal personale.

Il modo migliore per spostarsi da un giardino all’altro è quello di girare a piedi, scoprendo così nuovi scorci cittadini. Per i giardini più lontani ci sono navette e autobus che partono dal centro storico.

Oltre ai giardini, i visitatori possono partecipare ad eventi a tema come mostre, incontri, concerti e laboratori floreali che arricchiscono l’esperienza di queste giornate.

Per maggiori informazioni clicca QUI 

Chatta con noi su WhatsApp Contattaci via WhatsApp