Vai al contenuto

Informazioni

La torta grassa Castiglionese è un delizioso timballo di riso e ingredienti della cucina povera montanara che può essere gustato sia come aperitivo che come piatto unico. Entrato a far parte del Tagliere dei Salsamentari Bologna e riconosciuto De.Co. Bologna., la torta grassa è uno degli elementi cardine della tradizione culinaria di Castiglione dei Pepoli, soprattutto nei periodi di festa.

Pur essendo un piatto a base di riso, ingrediente che non rientra nella tradizione culinaria bolognese, la torta grassa è entrata a far parte della storia di Castiglione grazie all’intervento della Famiglia Pepoli, responsabile anche della maggior parte delle evoluzioni che hanno interessato il paese.

L’aggettivo grassa, invece, deriva dall’antica usanza di avere due versioni della stessa ricetta: una magra da gustare tutti i giorni e una, appunto, grassa da mangiare durante le feste.

Ingredienti per una perfetta torta grassa castiglionese:
– Riso bollito nell’acqua 
– Uova fresche
– Salsiccia, pancetta di suino macinate
– Parmigiano Reggiano grattugiato
– sale
– pepe
– noce moscata
La ricetta prevede poi alcune variazioni, come bollire il riso in acqua e latte, usare il Grana Padano o ancora combinare assieme guanciale di suino e macinato di bovino.

Oggi, la torta grassa Castiglionese è diventato il perfetto accompagnamento per un aperitivo, abbinato ad un pignoletto o prosecco del territorio.

bar_chart Dati

Accompagnamento per un aperitivo, abbinato ad un pignoletto o prosecco del territorio.

Chatta con noi su WhatsApp Contattaci via WhatsApp